albert hera

ALBERT HERA

Oltrepassando i limiti di quanto si ritiene possibile produrre attrraverso la voce umana, Albert Hera dedica la propria vita alla ricerca e alla sperimentazione canora. E’ un Narratore di Suoni: intesse trame sonore imitando e riproducendo suoni e ritmi della natura, dei linguaggi e delle musiche di specifiche tradizioni popolari di tutto il mondo, al fine di evocare luoghi, profumi, sapori, danze e genti lontane.

Hera è anche molto richiesto come didatta e insegnante di canto. La sua carriera include collaborazioni con Bobby McFerrin nella prima della sua opera improvvisata Bobble e del suo ultimo album VOCAbuLarieS, che è stato nominato per tre grammy Awards. Albert ha prodotto due albums a proprio nome: Positive Consciousness (2005) e Aria (2011).
Altre collaborazioni significative lo vedono come special guest al London a Cappella Festival 2012 (un evento curato da Ikon Arts Management e dai Swingle Singers, il più importante gruppo di vocalità cappella al mondo, vincitore di 5 Grammy Awards) e come unico cantante maschile dell’ultimo progetto del pianista jazz Diego Baiardi, “Bonne Nuit” (2012), vicino ad artisti di fama internazionale quali Paolo Fresu, Antonello Salis, Tullio de Piscopo, Stefano Bagnoli, Andrea Dulbecco, Petra Magoni e Patrizia Laquidara.