Restituire al grande pubblico la musica di compositrici donne poco note ai più, ma che rappresentano pietre miliari della cultura musicale occidentale: è con questo obiettivo che l’associazione culturale-musicale Mont Rose de la Vallée d’Aoste ha ideato “L’altra metà della musica”, progetto culturale dedicato alla riscoperta e alla valorizzazione di compositrici ignorate dalla storiografia ufficiale nonostante il valore artistico-culturale delle loro opere.

  • CONFERENZE-CONCERTO con lo scopo di presentare e diffondere la musica creata e composta da donne in epoche e paesi diversi – al fine di superare i pregiudizi monoculturali sulla creatività – e la cui intenzione non è quella di redigere una storia della musica al femminile, quanto quella di riconoscere il contributo delle donne, ricollocandole nel giusto contesto culturale;
  • CONCERTI VERI E PROPRI da camera e sinfonici, per dare finalmente un pubblico a queste artiste ingiustamente dimenticate, con l’obiettivo ultimo di rendere naturale l’inserimento di “musica femminile” nei programmi da concerto di orchestre sinfoniche e formazioni cameristiche.