Alma Rosé

Concorso di composizione Alma Rosé – BANDO 2015

CONCORSO ALMA ROSE’

Seconda edizione

BANDO

Premessa

Alma Rosé, nata a Vienna il 3 novembre 1906, era una violinista di grande talento cresciuta in una famiglia di musicisti, fra cui il padre violinista Arnold Rosé e lo zio Gustav Malher. Durante la seconda guerra mondiale, nel luglio del 1943, fu deportata nel campo di concentramento Auschwitz-Birkenau. In un primo tempo si salvò grazie alle sue competenze musicali, dirigendo la “Mädchenorchester von Auschwitz”, composta da sole ragazze prigioniere, ma le condizioni di vita del lager ed altre misteriose cause la condussero presto alla morte nel 1944 (Testimonianze scritte e documentazione audio sono facilmente reperibili sul web).

Il concorso vuole ricordare, attraverso la voce ed il suono dei giovani, questa importante figura femminile ed il ruolo di condivisione e di liberazione dello spirito che la musica ha avuto anche nelle circostanze storiche più oscure.

Il concorso è organizzato dall’Associazione Culturale Musicale Mont Rose con il patrocinio del Comune di Aosta.

ART.1    DESTINAZIONE DEL CONCORSO

Il brano, appositamente composto in occasione del presente concorso, deve essere destinato ad ensembles strumentali (eventualmente anche corali) composti da allievi delle classi Terze della Scuola Secondaria di Primo grado ad indirizzo musicale. In tal senso, dovrà tener conto del grado medio di competenze strumentali che è possibile raggiungere dopo tre anni di studio nella scuola.

Il tema del brano dovrà riferirsi al contesto storico culturale della figura di Alma Rosé, con particolare riferimento importante panorama della musica popolare.

Il brano dovrà rispondere a quelle caratteristiche di adattabilità e flessibilità, soprattutto strumentali, richieste per far fronte all’eterogeneità degli organici specifici tipica di ogni singola classe.

L’organico di riferimento può essere indicativamente scelto facendo riferimento ai seguenti strumenti: pianoforte o tastiera, violino, violoncello, flauto, clarinetto, tromba, trombone, percussioni e chitarra. È comunque possibile contemplare nella composizione ogni altro strumento per il quale sia previsto l’insegnamento nelle scuole ad indirizzo musicale.

È possibile l’inserimento in partitura di un coro con elaborazione fino a 2 voci.

Il brano dovrà avere durata massima di 12 minuti.

ART.2    PRESENTAZIONE DOMANDE

La composizione dovrà pervenire in 3 (tre) copie e non dovrà riportare alcun nome, riferimento o firma all’autore ma solo una sigla, uno pseudonimo o un motto, che non faccia comunque esplicito riferimento al contenuto della composizione. Allegata alla partitura spedita si dovrà accludere la busta sigillata contrassegnata dal motto, sigla o pseudonimo del compositore, contenente il modello di domanda d’iscrizione annesso al presente bando (scarica qui) debitamente compilato, un curriculum vitae e la ricevuta di versamento della tassa di iscrizione, l’autorizzazione agli enti organizzatori, in caso di vittoria, di eseguire e pubblicare l’opera.

La partitura dovrà pervenire, a mezzo posta raccomandata con ricevuta di ritorno, al seguente indirizzo:

Associazione culturale musicale Mont Rose de la Vallée d’Aosta, presso studio legale avv. Chevallard – Parini, via Festaz 79, 11100 Aosta, entro e non oltre le ore 18 del 18 settembre 2015 (farà fede il timbro postale).

La quota di iscrizione è di €.35,00, per ogni brano iscritto, da versare sul C/c intestato all’Associazione Culturale Musicale Mont Rose de la Vallée d’Aoste, Banca Prossima IBAN IT 20 K0335901600000000014397

ART. 3  COMMISIONE GIUDICATRICE e DELIBERAZIONI

La commissione giudicatrice è in via di definizione e sarà composta da tre compositori.

Dopo la selezione delle partiture vincitrici, la commissione giudicatrice esprimerà il giudizio e pubblicherà la graduatoria dei brani entro il 25 settembre 2015 in apposita bacheca messa a disposizione dal Comune di Aosta sita in piazza Chanoux, sul sito ufficiale del Comune di Aosta, e sui siti www.associazionemontrose.it e www.aostainforma.it

La premiazione avverrà il 27 gennaio 2016, alle ore 21,00 nel contesto della celebrazione della giornata della memoria. Durante la cerimonia verranno eseguiti i  primi tre brani vincitori ed eventuali altri brani giudicati meritevoli.

ART. 4 PREMI

1° Premio  – €. 500,00   e   Pubblicazione del brano sul sito www.associazionemontrose.it

2° Premio  – €. 200,00   e   Pubblicazione del brano sul sito www.associazionemontrose.it

3° Premio  – €. 100,00   e  Pubblicazione del brano sul sito www.associazionemontrose.it

ART. – 5 CAUSE DI ESCLUSIONE

Saranno insidacabilmente escluse:

- le composizioni pervenute dopo le ore 18 del 11 settembre  2015;

-le composizioni per le quali non è garantita la segretezza del concorrente mediante inserimento dei propri dati solo nella busta sigillata contenuta nel plico raccomandato contenente anche la partitura;

-le composizioni già edite o pubblicate o già iscritte alla SIAE.

-le composizioni in relazione alle quali non è stata versata la quota di iscrizione;

-le composizioni in relazione alla quali non è stata firmata l’informativa ai sensi dell’art.13 D.Lgs 196/2003;

 

ART. 6  ANNULLAMENTO

L’Ente organizzatore si riserva di annullare il concorso per cause indipendenti dalla propria volontà che dovessero impedirne il regolare svolgimento secondo i tempi e le modalità sopra indicate. In tal caso sarà restituito al concorrente il materiale presentato e la quota di iscrizione versata.

ART. 7  DISPOSIZIONI FINALI

Sarà competenza del compositore l’eventuale scelta di depositare l’opera inedita e originale alla Società degli Autori (SIAE o altri enti di tutela).

Ai sensi del’art. 13 D.Lgs 196/2003 si comunica che responsabile del procedimento è il direttivo dell’associazione nella persona di Francesco Parini.

Il giudizio artistico della giuria è insindacabile.

Per ogni controversia sarà competente il Foro di Aosta e comunque fa testo il bando originale del concorso. Per quanto non espressamente previsto dal seguente bando di concorso, valgono le disposizioni del Codice Civile e delle leggi speciali in materia.

 

 

Per l’Associazione culturale musicale Mont Rose de la Vallée d’Aoste

La Presidente

Magda Scalone Chevallard